Quantcast
Sospensione RC Auto e moto: cosa dice il Decreto Cura Italia? | Spendimeno.it

Sospensione RC Auto e moto: cosa dice il Decreto Cura Italia?

Categoria: Archivio Blog Comparatore
Tag: #Assicurazione #Auto
Condividi:

Forzatamente “appiedati” dalle restrizioni governative in tema di mobilità, molti conducenti di veicoli assicurati si staranno facendo domande in merito al pagamento della copertura assicurativa RC auto o moto, obbligatoria per legge.

Di fronte alle inevitabili ripercussioni economiche subite dall’emergenza coronavirus, ecco che il Decreto Cura Italia è intervenuto su molteplici aspetti con misure ad hoc per il superamento della crisi in corso.

 

Tra le azioni più importanti messe in campo dal decreto Cura Italia, pubblicato in Gazzetta Ufficiale come Maxi Decreto-Legge lo scorso 17 marzo 2020 (n. 18), ci sarebbe stata la Sospensione del pagamento di Rc Auto e Moto a causa del CoronaVirus.

Se il decreto originario – e parliamo del mese scorso – era rivolto esclusivamente agli 11 comuni facenti parte la zona rossa, ove si contemplava la sospensione dei premi assicurativi, con l’allargarsi dell’emergenza a tutto il territorio nazionale, la realtà è profondamente cambiata.

Chiariamo meglio come funziona il meccanismo e chi sono i soggetti abilitati a beneficiare di questi vantaggi.

Sospensione o Proroga della scadenza?

In primis, va chiarito il tipo di beneficio previsto.

In pratica, non si tratta di una vera e propria sospensione del pagamento dell’RC, ma di un semplice prolungamento della validità del certificato a scadenza.

Ciò significa che il periodo di validità della assicurazione Rc auto e moto passa da 15 a 30 giorni dopo la scadenza, ma solo per le polizze Rc auto e moto in scadenza tra il 21 febbraio e il 30 aprile 2020.

Tale misura interesserà, secondo le stime, circa 7-8 milioni di veicoli.

Al termine dei 30 gg concessi dal decreto, gli assicurati avranno a disposizione due opzioni per mantenere idonea copertura assicurativa:

  • Rinnovo della polizza con la stessa compagnia: pagato il premio, la nuova polizza decorrerà dal giorno successivo la data di scadenza della polizza originaria.
  • Stipula di un nuovo contratto con altra compagnia: in questo caso, il cittadino potrebbe beneficiare di un periodo di assicurazione prolungato, grazie all’estensione di validità di 1 mese della prima polizza. Va ricordato che eventuali sinistri avvenuti durante i 30 giorni di prolungamento della polizza Rc auto e moto vanno a carico della prima compagnia.

E la Sospensione momentanea?

Nel caso si propenda per una vera e propria sospensione dell’RC auto e moto, purché opportunamente custodite in garage e non su spazio pubblico, quando è possibile richiederla?

  • se si è in regola con i pagamenti e con i documenti previsti dal contratto
  • se la polizza ha durata residua di almeno 30 giorni

Accertati questi banali requisiti, richiedere la sospensione dell’assicurazione auto e moto è semplicissimo.

Occorre inviare alla propria compagnia assicurativa i seguenti documenti:

  • Lettera di richiesta di sospensione della polizza, attraverso modulo online scaricabile dal sito della compagnia
  • Copia del certificato di assicurazione e della carta verde.

 

Un’ultima puntualizzazione, banale forse, per aver chiara la differenza tra Sospensione e Proroga dei termini dell’RC auto o moto.

Con la Sospensione, il veicolo non può assolutamente circolare mentre con il Prolungamento della scadenza, il veicolo non solo può circolare ma continua ad essere coperto dal punto di vista assicurativo.

 

Publicato: 14/4/2020Da: Matteo Belfiglio

Potrebbe interessarti

Assicurazione dei proprietari di casa: come proteggere il vostro più grande investimento

L’assicurazione dei proprietari di casa è un insieme di coperture (in una singola polizza) che può proteggere i proprietari di casa da danni imprevisti o perdite da eventi come il tempo, il furto o il vandalismo. Fornisce sollievo sotto forma di contanti o di sostituzione del contenuto della casa e della struttura stessa. Fornisce una… Continua a leggere Assicurazione dei proprietari di casa: come proteggere il vostro più grande investimento

Assicurazione casa per gli inquilini

L’assicurazione casa per inquilini è una copertura che può garantire alcuni dei vantaggi associati all’assicurazione casa, e in realtà è specificatamente indicata per chi affitta un immobile. In particolare, tale polizza fornisce una copertura di responsabilità civile sui beni personali dell’inquilino, coperta contro i rischi di furto e vandalismo, e contro il verificarsi di incendi,… Continua a leggere Assicurazione casa per gli inquilini

Perché sottoscrivere una Polizza Moto?

Cos’è l’assicurazione moto, per chi è e perché è necessario acquistarla? Qual è la differenza tra un ciclomotore e una moto? Questo è tutto ciò che devi sapere sulle politiche di RC Moto. La polizza RC Moto è un contratto assicurativo obbligatorio applicabile ai possessori di ciclomotori e motocicli. In sostanza, la polizza RC Moto… Continua a leggere Perché sottoscrivere una Polizza Moto?

RC moto

Assicurazione Moto: Come Scegliere la Migliore Polizza?

Quando si deve individuare la migliore assicurazione per la tua moto, è sempre opportuno valutare tutta una serie di aspetti.
Ecco i consigli di Spendimeno sui fattori da tenere in considerazione prima della scelta!