Quantcast
Conti correnti | Spendimeno.it

Conti correnti

Categoria: Archivio Blog
Tag:
Condividi:


L’apertura di un conto corrente è abbastanza semplice. Il processo può risultare leggermente diverso in funzione del tipo di banca e/o di canale di apertura utilizzato (apertura del conto online, in filiale, direttamente al telefono).

Guardiamo come si fa.

(l’articolo continua)


In generale per l’apertura di un conto è comunque necessario effettuare le seguenti operazioni:

  • Leggere attentamente le condizioni del conto
  • Firmare e consegnare il contratto
  • Fotocopia del documento di identità e del codice fiscale
  • Identificazione finanziaria

 

Quali sono le offerte attualmente vantaggiose?

(l’articolo continua)


Nel mercato ci sono numerose offerte, soprattutto per le banche che operano esclusivamente oppure anche online. Unicredit, Ing Direct, Webank, Widiba, Che Banca, IW Bank, Hello Bank, Banca Mediolanum, Fineco Bank e N26 sono alcune di queste.

Per incentivare l’apertura di un nuovo conto corrente le banche offrono anche dei bonus o regali. Banca Mediolanum premia i nuovi clienti con uno smartphone, WidiBa con un buono da 120€ da spendere su Amazon, Webank, Ing Direct, Crédit Agricole e Che Banca promettono un servizio quasi totalmente gratuito e Che Banca regala un buono da 100€ da spendere sul portale di shopping tecnologico ePrice.

Qualche consiglio…

(l’articolo continua)


Al di là dell’entusiasmo momentaneo che può generare un’offerta allettante è sempre sulla qualità del conto e sulle sue caratteristiche ‘a regime’ che bisogna concentrare la propria attenzione. Questo tipo di analisi è semplicissima se si vanno a controllare sul foglio informativo le principali voci di spesa che saranno maggiormente coinvolte dal tipo di uso che ne faremo: Prelievi? Bonifici? Pagamenti di utenze?

Publicato: 16/2/2018Da: Alessandro Pellizer

Potrebbe interessarti